Effetto Meghan

Da quando è stato annunciato il fidanzamento ufficiale del Principe Harry e Meghan Markle sulle pagine dei tabloid di tutto il mondo non si parla d’altro. E se il guardaroba dell’ex-attrice statunitense ha già migliaia di fan disposti a tutto per conquistarsi i suoi outfit, la sua bellezza non è da meno. In particolare a essere il più apprezzato è il suo naso. E questo non solo nel Regno Unito, ma anche negli States.
Il dott. Stephen T. Greenberg, chirurgo estetico a New York, ha dichiarato che "I pazienti hanno iniziato a richiedermi il naso di Meghan Markle, circa sei mesi fa - racconta - il suo naso piace perché ha un profilo dritto e la punta definita ma osservando bene è piuttosto grande e penso che la sua bellezza sia proprio il fatto che non è perfetto. Dal profilo si vede che ha una leggera gobba dorsale che è quasi inosservabile quando la si guarda di fronte".
L’effetto Meghan, è cresciuto in parallelo con la relazione con il Principe Harry e ha raggiunto il top non appena il fidanzamento è stato annunciato. In pochissimi giorni la futura testa coronata ha spodestato Kim Kardashian e Kylie Jenner nella classifica delle richieste di procedure ispirate alle celebrità. Il dott. Greenberg ha inoltra affermato che questo non è un fenomeno inedito e che Meghan è l’ultima di un elenco di celebrities elette a icona beauty. Ivanka e Melania Trump, ad esempio, e ancor prima un’altra Principessa, Kate Middleton che già dal 2011, quando ha sposato William, è uno dei volti di riferimento per i pazienti tanto che addirittura ci si rivolge al chirurgo per replicare con la Dimpleplasty le sue fossette sulle guance, E come Kate, la sorella Pippa, il cui Lato B, sfoggiato come damigella d’onore al royal wedding, ha fatto scatenare il trend del “Pippa Butt Lift”.

V. C.