Breast Lift, un nuovo alleato

È una legge della natura: tutto risponde alla forza di gravità. Anche il décolleté che, con il passare del tempo, perde compattezza e assume un aspetto cadente a causa della minore quantità di collagene ed elastina presente nei tessuti. Così le donne, a partire da 40 anni e ancora di più a 50 e oltre, vedono il loro seno svuotarsi e diminuire di volume, un inestetismo che altera la percezione della propria immagine portando a una minor fiducia e in se stesse e nella propria femminilità. Se la soluzione più immediata (sebbene temporanea ed effimera) è indossare un reggiseno push-up, le uniche risposte concrete e definitive sono un intervento di Breast Lift, di risollevamento del seno, o una mastoplastica additiva.
Fino ad oggi, almeno. Negli States, debutta un nuovo alleato che permette di risollevare il décolleté restituendogli tonicità e forma. Galatea Surgical ha presentato di recente GalaFORM 3D, una sorta di “impalcatura” tridimensionale realizzata in materiale biologico (una sostanza naturale ricavata da cellule e tessuti) da posizionare nel seno con un intervento chirurgico che permette di rendere più compatto e forte il tessuto mammario e di risollevare il décolleté con un risultato assolutamente naturale. Questo nuovo dispositivo, afferma la Casa, “è caratterizzato da una proprietà meccanica unica che permette di essere modellata e plasmata in forme 3D offrendo al chirurgo la possibilità di una soluzione personalizzata e si avvale di un cerchio rinforzato progettato espressamente per rialzare il seno, per facilitarne l’inserimento e ridurre i tempi di esecuzione della procedura chirurgica”.
GalaFORM 3D, ha già ottenuto l’autorizzazione FDA (Food and Drug Administration) per l’utilizzo in chirurgia plastica ed è ora in attesa dell’autorizzazione definitiva.

V. C.