Oscar in...bellezza. I segreti delle star

Volto perfetto, radioso e vellutato, senza alcun segno di stress, stanchezza e, spesso, anche del tempo che passa. Così il viso delle star sui red carpet più prestigiosi, il cui glamour fa veramente invidia. Fortuna? Anche, ma non solo. Se una madre natura particolarmente benevola e un team di makeup artist personali fanno di certo la loro parte, un ruolo fondamentale lo gioca la medicina estetica che, con ritocchini e trattamenti, aiuta l’A-list a preparare la pelle agli obiettivi dei fotografi, primi piani compresi. Una corsa alla perfezione e alla freschezza dei tratti che raggiunge il top in vista degli Oscar, con tutte le celebrities impegnate nel conquistare il loro aspetto migliore.
Quali sono le procedure più gettonate? Le svela il dott. David Colbert, medico e dermatologo dei “ricchi e famosi” a New York, la cui clinica è frequentata da personaggi del calibro di Emma Stone e Sienna Miller, due dei tanti membri del “#colbertcrew” il nome con cui sono conosciuti i suoi pazienti Vip. Trattamento d’elezione il “Runway Facial” (circa 2.000 dollari) prezioso alleato di Michelle Williams e Chloe Sevigny che se lo sono concesse anche in occasione degli Emmy e dei Golden Globes. Allea il top delle tecnologie per la cura della pelle (laser toning, infrarossi, luce pulsata e terapia Led) e procedure cosmetiche (microdermoabrasione e peeling personalizzato) per idratare, illuminare e assicurare un effetto rassodante. Accanto, il “Triad Facial” (circa 800 dollari), un trattamento di ringiovanimento intensivo che comprende microdermoabrasione, laser toning e un peeling chimico, il tutto in 20 minuti di seduta senza tempi morti. Il risultato è duplice: a breve e lungo termine. Subito leviga, ravviva e dona éclat all’incarnato, nel tempo avvia un processo prolungato di ringiovanimento cellulare e stimola la produzione di collagene.
Sarà per questo il segreto beauty Emma Stone e Sophia Turner il cui aspetto incredibilmente fresco ha scatenato il gossip ai Golden Globes? Ma non è tutto. Il dott. Colbert a complemento delle procedure estetiche suggerisce l’utilizzo dei prodotti della sua linea skincare ColbertMD e della gamma NYDG (acronimo di New York Dermatology Group, le cui formule sono il frutto dello sforzo congiunto di un gruppo di dermatologi newyorkesi (tra cui il Dott. Cobert) impegnati nell’aiutare le persone in tutto il mondo a scoprire la loro pelle migliore (si dice anche che gli Angeli di Victoria’s Secret applicano il gel illuminante Luminizing Skin Essence su gambe e braccia prima di uscire in passerella).
Il mio consiglio più prezioso e utile – dichiara però il dott. Colbert - non vi costerà nulla. Nel mio libro “The High School Reunion Diet” esorto le persone a evitare zuccheri e alcool in eccesso e a bere almeno sei bicchieri d’acqua al giorno”, in perfetta coerenza con la sua convinzione che la bellezza della pelle è strettamente correlata alla salute dell’intestino. Inoltre “Dormi molto. Una corretta “sleep routine” permette di rilassarsi e di cancellare lo stress accumulato durante il giorno”. E questo che si debba o meno calcare un red carpet.